Real Forio, Luigi Amato: “Nemmeno un accenno di reazione”
Real Forio, Luigi Amato: “Nemmeno un accenno di reazione”
Foto archivio

Real Forio, Luigi Amato: “Nemmeno un accenno di reazione”

ECCELLENZA- Il vice presidente dei biancoverdi è molto deluso

Ultimo aggiornamento:

Alquanto deluso il vice presidente del Real Forio Luigi Amato: «Non mi aspettavo una prestazione così. Dopo il primo ma anche il secondo gol dell’Ercolanese, è mancata la reazione della squadra. E pensare che abbiamo optato per il ritiro-pre partita per far stare tranquilli e concentrati i calciatori, abbiamo creato tutte le condizioni affinché giocassimo una partita al meglio e invece è venuta fuori questa prestazione deludente. Chiediamo scusa ai tifosi per quest’altra sconfitta senza attenuanti fuori casa».

Flavio Leo ha poca voglia di parlare. Michele Castagliuolo è carico a “pallettoni” e davanti a telecamere e taccuini fa un’analisi spietata della partita. «C’è grande delusione. Quando andiamo fuori casa sembra di avere un “target” visto che alla fine finisce allo stesso modo… Sapevamo di affrontare un avversario ostico, aggressivo e in palla, avevamo preparato la partita in un certo modo – attacca il collaboratore tecnico biancoverde –. Poi in campo tutto quanto preparato si è sovvertito. Non c’è stato nemmeno un cenno di reazione. Complimenti all’Ercolano la cui classifica non è veritiera. Anche in inferiorità numerica, ha lottato con tenacia, dimostrando di essere un gruppo vero.

Noi non siamo stati mai capaci di impensierirli sebbene sapevamo tutto. La delusione diventa ancora più cocente perché con l’uomo in più potevamo cercare di riaprirla, creando qualche azione pericolosa, invece l’atteggiamento è stato per lunghi tratti passivo. Significa che in settimana lavoreremo ancora di più. Questa situazione mi fa stare male, parlo anche a nome di mister Leo. Però dobbiamo ripartire, testa bassa sul rettangolo verde, cercando di sfatare questo tabù-trasferta».

Ascolta la WebRadio