Quantcast
Banner Gori
Libia
LoPiano-SaintRed

Scenari di guerra

Nessun posto al Mondo si puo’ ritenere sicuro, i fondamentalisti islamici, possono colpire ovunque, piu’ perdono terreno nei campi di battaglia, tanto piu’ vi sara’ la possibilita’ di nuovi attentati.

Il Governo italiano ha concesso la base di Sigonella, (CT) come punto d’appoggio per i bombardieri americani che per almeno un mese colpiranno gli obiettivi militari dell’Isis in Libia.

Dalle piste, gia’ decollano i Droni, veicoli da ricognizione senza pilota, poi sara’ la volta dei Reaper dotati di missili, per ultimi voleranno i jet. Si sconosce se saranno gli F16, o gli F22, oppure i piu’ sofisticati aerei da combattimento F35 che andranno a colpire gli obiettivi strategici dell’Isis.

Gli aerei voleranno solo di notte e sempre a grandi altezze, per non esporsi a quote basse ad eventuali armi antiaeree che potrebbero essere nelle mani dei miliziani dell’Isis.

Per il momento non e’ previsto l’invio di truppe di terra ne’ da parte degli Stati Uniti, ne’ da nessuna Nazione Europea, considerato che in alcuni quartieri ancora controllati dai guerriglieri del sedicente Stato Islamico, si combatte casa per casa. Questa soluzione e’ stata ritenuta la piu’ saggia, cosi’ si prevede di contenere al massimo le perdite umane.

L’obiettivo principale della missione e’ quello di cacciare gli Jiadisti dal territorio libico, e liberare i tanti ostaggi che ancora sono nelle loro mani.

Ogni volta che gli Jihadisti perdono terreno sui campi di battaglia, tentano di pareggiare i conti con il terrorismo fuori dai propri territori. Tutte le Citta’ Europee, devono mettere in conto che esiste una reale possibilita’ di attentati da prendere in seria considerazione.

Tutte le stragi avvenute negli ultimi periodi in varie capitali Europee, devono essere da monito per non abbassare mai la guardia. Da tutte le parti del Mondo purtroppo continuano a raggiungere il Califfato nero, numerosi Foreign Fighters, molti di loro dopo l’addestramento vengono rimandati indietro solo per compiere attentati.

In Italia, i controlli sono serrati, non passa giorno che alcuni sospetti vengano fermati e in alcuni casi arrestati o espulsi, sarebbe il caso che tutti gli agenti anche liberi dal servizio, portassero con se l’arma d’ordinanza.

Anche noi Cittadini, dobbiamo stare all’erta, il terrorista lo si puo’ trovare ovunque, anche fra le persone che quotidianamente vediamo andare al mercato.

Un altro aspetto da non sottovalutare potrebbe essere quello di ricevere potenziali terroristi attraverso i nuovi flussi migratori che si verrebbero a creare in seguito ai combattimenti libici.

vivicentro.it/blogger/lopiano-saintred –  Scenari di guerra (Lo Piano – Redsaint)

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Redazione

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più