SSC Napoli - rassegna stampa

Galeone: “Maradona aveva un debole per me, mi avrebbe voluto a Napoli”

Le sue parole

Giovanni Galeone ha rilasciato una lunga intervista al Corriere dello Sport: “Io ho avuto la fortuna di vedere Zico, anche se non ero allenatore della prima squadra. Poi Diego. Diego Maradona, che dicono che avesse un debole per me e che mi volesse al Napoli a tutti i costi. Non ho avuto questa fortuna di andare ad allenarlo, però Diego era fantastico. Zico era un ragazzo veramente formidabile. Dicevano che sapeva tirare le punizioni, come fosse un dono infuso o fosse caduto, come Obelix, in una pentola con la magica pozione. Fatto sta che quando finiva l’allenamento pigliava il sacco dei palloni con il portiere e si metteva lì e con le mani piazzava la palla, metteva la barriera di legno e per mezz’ora provava le punizioni. Poi dicevano che sapeva tirare le punizioni. E ti credo. Provava, riprovava e studiava ogni minimo particolare, con una professionalità incredibile. Un ragazzo di una delicatezza, di una dolcezza… Non faceva pesare a nessuno quanto fosse più bravo di tutti gli altri messi insieme”.  

E certo Zico e Maradona erano due che, se c’era da dribblare, non si tiravano indietro. 
“Zico soprattutto era una cosa pazzesca. Lateralmente non andava mai, andava solo dritto verso la porta. Era poesia pura: i tempi, la musicalità che aveva lui nell’arrivare a contatto con il pallone al momento giusto. Non era mai avanti o mai indietro, Causio o Mauro, giocatori eccezionali, facevano la finta di crossare sei sette volte. Quando finalmente lo facevano lui c’era. Quando questi crossavano davvero lo sapeva solo lui, arrivava senza neanche scattare, era come una gazzellina, volava, leggero. Quelle sono le poesie, sono le cose belle del calcio”.

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale