SSC Napoli - primo piano

Sarri: “Siamo fiduciosi, ci manca poco per diventare grandi”

Sarri: “Siamo fiduciosi, ci manca poco per diventare grandi

Sarri, al termine di Napoli-Real Madrid, ai microfoni di Premium, ha dichiarato: “Sergio Ramos è un fuoriclasse, è un giocatore che fa 7-8 gol di testa: è una situazione che può succedere sempre, sia marcando ad uomo che a zona. Noi concediamo spazi a squadre così, possiamo diventare vulnerabili. Abbiamo fatto 55 minuti ottimi, ma per mantenere quel ritmo c’era bisogno di mantenere una concentrazione elevata. Senza un obiettivo, rimanere concentrati era impossibile. Noi abbiamo la sensazione di non essere lontanissimi dal Real, abbiamo messo in difficoltà la squadra più forte del mondo. Se la squadra cresce e diventa più fisica, si può diventare competitivi a questi livelli. La squadra è giovane, può farcela. Abbiamo trovato contro una squadra fortissima, in queste situazioni ci vuole anche tanta fortuna. Un po’ di fortuna ci avrebbe dato tanta benzina, ma si sta parlando del Real Madrid: sarebbe stato difficile in ogni caso. Ramos? Non era l’unico problema. Sono situazioni difficili: l’impatto fisico tra le due squadre è diverso. In queste situazioni possiamo pagare. Nel primo tempo abbiamo avuto la capacità di tenere il Real lontano dall’area. A livello di fisicità la squadra deve fare un passo davanti. E’ mancata un pizzico di cattiveria nei confronti della palla messa in rete da Sergio Ramos. Questa partita è una botta di fiducia, possiamo stare a questi livelli.” 

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale