SSC Napoli - primo piano

De Laurentiis: “Ricorso? Stiamo valutando. Ecco le date del ritiro”

Oggi alle 12.30 a Castelvolturno si è tenuta la presentazione del ritiro precampionato stagione 16/17. Sono intervenuti il Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, l’amministratore unico di Trentino Marketing Maurizio Rossini, l’ex sindaco di Dimaro e vice-presidente APT Val di Sole Romedio Menghini, il presidente di APT Val di Sole Luciano Rizzi ed il direttore APT Val di Sole Fabio Sacco. Inoltre saranno presenti anche Marco Dalla Riva (area sport Trentino Marketing) e Vittorio Menghini (marketing e referente ritiro Napoli APT Val di Sole):

12.50 – Prende la parola Maurizio Rossini: ”Siamo contenti di quello che il Napoli sta facendo in campionato, per il Trentino è un onore ospitare il Napoli, che porta l’immagine del Trentino nel mondo. Il Napoli è per noi un grande prodotto turistico, sempre presenti tantissimi tifosi, sarà un ritiro lungo molto importante ed impegnativo. Se il Napoli dovesse rimanere secondo il ritiro sarà dal 9 al 30 Luglio Misurare la ricaduta del Napoli nel periodo di ritiro è una cosa che facciamo, tante manifestazioni sportive hanno fatto si che questa regione potesse crescere dal punto di vista turistico’.’
12.55 – Parla Aurelio De Laurentiis: ”Vorrei sapere cosa vi serve per migliorare la qualità dei servizi (si rivolge ai giornalisti n.d.r). Napoli ha tutti i turisti che sta avendo il Trentino? Noi dobbiamo creare il filo della continuità in un mondo in cui il calendario è sempre mal organizzato, direi di fare dal 7 al 12 un’estrazione con 20 giornalisti che potranno vincere una settimana bianca in Trentino.”

13.00 – Romedio (ex sindaco di Dimaro): ”Si dovrà dire che il ritiro sarà a Dimaro-Folgarida, ho fatto una grandissima esperienza con voi e vi ringrazio tutti. Grazie al presidente De Laurentiis per aver realizzato tutto questo.”

13.05 – De Laurentiis : ”Non voglio andare negli Stati Uniti, dove sono stato tantissime volte invitato, a fare il ritiro poichè la differenza di fuso orario può influire troppo sulla stanchezza dei giocatori. Bisogna trovare un accordo democratico tra le varie entità, in base a un negozio decideremo dove andare. Abbiamo deciso in questi giorni un silenzio stampa per evitare di creare difficoltà sulla decisione della corte d’appello importantissima per noi, non mettetemi in condizione di parlare di certe cose. Ho letto tantissime cose giuste, chapeau alla vostra intelligence.”

13.10 – Rizzi (a.t.p Trentino) : ”Il presidente si è dichiarato un gran commerciante ad offrire la settimana bianca per i giornalisti, tra tutte le squadre che abbiamo avuto in Val di Sole il Napoli è stata tra le migliori sono contento di proporre al club di De Laurentiis un gemellaggio che possa durare tanto tempo.”

13.15 – Sacco (nuovo direttore a.t.p Trentino) : ”Stiamo facendo di tutto per accogliere al massimo tutti gli ospiti che verranno in Trentino, ci sarà un accordo tra l’università di Napoli ”La Partenope” e il ritiro in Val di Sole.”

13.20 – Higuain presente a Roma? De Laurentiis: ”Stiamo valutando la sua e la mia presenza.”

De Laurentiis : ”Non ho ricevuto nessuna offerta per Higuain poi se ci saranno offerte che rispettino i valori della clausola rescissoria le valuteremo. Noi oramai abbiamo il dovere di partecipare alla Champions League. Cosa chiedo alla squadra? Rispondo solo alle domande sul Trentino. Esigenze di marketing non ce ne sono, noi possiamo stare lì dai 15 giorni ai 21 giorni, per quanto mi riguarda sono contrario a questi continui spostamenti, in Trentino si sta bene e adotterei questa regione come base estiva della mia squadra, mettendo a disposizione di quest’ultima un aereo per spostarsi per andare a giocare le amichevoli, non sapete quante volte ho pensato di portare la sede del Calcio Napoli a Ginevra.
Il problema del mercato è un problema prematuro, c’è chi deve comprare e chi deve vendere quando queste due opportunità si incontrano allora si può giungere ad una conclusione, se uno deve fare il mercato per sfasciare uno spogliatoio allora è sbagliato, io avrei potuto farlo come lo ha fatto la Roma ma non era il caso. Se io ogni mercato ne comprassi tre alla fine, dopo un pò di anni, avrei 30 giocatori, questo è un gioco al massacro.
Avete fatto un cazzeggio su Sarri che non finiva mai, mi sono divertito in questi mesi, sul tecnico azzurro dette tantissime str…”

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale