SSC Napoli - primo piano

De Laurentiis: “La Juventus ha fatto una cosa poco elegante. San Paolo? Di tasca mia…”

Le sue parole…

Aurelio De Laurentiis ha rilasciato alcune dichiarazioni durante lo Sport Business Summit di Londra, ecco un estratto della sua intervista: “Vorrei riformato tutto nel mondo del calcio. Le persone pensano io sia pazzo, ma intanto loro perdono soldi e io no. Diritti d’immagine? Se ti pago, anche 80 ero, poi voglio tutto. La Cina e gli Stati Uniti saranno il futuro per questo sport. I procuratori sportivi sono il cancro del calcio. Lasciai anche un film in produzione con Angelina Jolie dopo aver comprato il Napoli. Per quanto riguarda lo stadio lo vorrei da 20mila posti, con 5mila biglietti gratis per chi non potrebbe permettersi i soldi dei tagliandi, ma il Comune non mette un centesimo. Negli ultimi giorni di mercato ho rifiutato 58 milioni per Koulibaly! Stati Uniti e Cina sono il futuro del calcio. In America molti genitori stanno iniziando a far praticare calcio ai propri figli piuttosto che il Football americano visti i tanti infortuni e i danni cerebrali riportati dai giocatori della NFL. Penso che il campionato inglese sia il numero uno al mondo, almeno in termini d’incassi. C’è una cosa che non mi piace in Europa League ed in Champions League quando fanno l’estrazione a Montecarlo o hai molta fortuna o sei morto. Se fai un campionato classico che duri tutto l’anno, con andata e ritorno, alla fine puoi capire chi sia la migliore tra Real Madrid, Bayern Monaco, Manchester United e tutte le altre. L’amico Antonio Conte dirà che non è vero, ma ci ha offerto 30, 40, 50 milioni per Koulibaly. Proprio alla chiusura del mercato mi ha detto: Ti offro 58 milioni. Ma per me Koulibaly quest’anno doveva rimanere al Napoli, ne riparleremo l’anno prossimo. Ciao Antonio! Sono orgoglioso di quanto sta facendo il Napoli, quest’anno e in tutti gli anni passati in cui sono stato presidente. Ho rilevato il Napoli da un fallimento che aveva lasciato solo il marchio e i suoi meravigliosi tifosi. E in 12 anni siamo passati dalla posizione 550 alla 16 in Europa (ranking UEFA). Grazie alla ottima partenza di questa stagione siamo addirittura al quarto posto nel ranking UEFA stagionale, un risultato straordinario. Governare il cambiamento in atto nel mondo dei media, che porterà a una rivoluzione nel modo di seguire il calcio nel giro di pochi anni. Tutti quanti dicono, ma De Laurentiis ha un bruttissimo stadio, ma lo stadio non è mio, ma è del Comune. Gli unici lavori di manutenzione li ho fatti fare coi miei soldi personali, noi mettiamo gli stessi prezzi che a Bilbao c’erano nelle Curve, sono gli stessi prezzi che ci sono allo Juventus Stadium. Visto che offro uno spettacolo sul campo ad un certo livello, 40 euro paghi alla Juventus e 40 ne paghi al Napoli, uguale. Higuain è un ottimo giocatore, ma non puoi obbligare le persone a rimanere, specialmente se nel contratto è stata stabilita una cifra alla quale doveva essere automaticamente ceduto. Non mi sarei mai aspettato che la Juventus offrisse quella cifra, è stata una novità non molto elegante. Tutti quanti dicono, ma De Laurentiis ha un bruttissimo stadio, ma lo stadio non è mio, ma è del Comune. Gli unici lavori di manutenzione li ho fatti fare coi miei soldi personali, noi mettiamo gli stessi prezzi che a Bilbao c’erano nelle Curve, sono gli stessi prezzi che ci sono allo Juventus Stadium. Visto che offro uno spettacolo sul campo ad un certo livello, 40 euro paghi alla Juventus e 40 ne paghi al Napoli, uguale”.

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di CalcioNapoli24, alfredopedulla.com ed è attualmente caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale