SSC Napoli - news

Tonelli: “Avevo pensato di lasciare il calcio: ora posso esordire in Champions”

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss è intervenuto Lorenzo Tonelli, difensore del Napoli. Ecco quanto evidenziato:
“La Champions è una competizione che sottrae molte energie, dopo può succedere che hai un calo fisico o mentale. Non dobbiamo bloccarci ma andare avanti per la nostra strada. Mai avuto alcun dubbio di vestire la maglia azzurra, purtroppo ho concluso male la scorsa stagione e anche durante il ritiro ho avuto qualche noia fisica. Ciò non mi ha permesso di allenarmi al meglio, per questo ho bisogno di più tempo per recuperare. Sarri? E’ lo stesso di Empoli ma è cambiata la sua mentalità: a Napoli sei obbligato a vincere sempre. Siamo pronti a livello fisico e mentale per affrontare la Roma. Nazionale? E’ una conseguenza del lavoro che svolgi con il club, ora voglio solo tornare in campo.

L’urlo del San Paolo in Champions è qualcosa di incredibile. Ho fatto di tutto per convincere la società a prendere Zielinski. E’ un centrocampista straordinario con ampi margini di miglioramento. Un sogno per me segnare al San Paolo e sentire urlare il mio nome. Napoli è una città fantastica, insieme alla mia ragazza ne sono stato molto colpito. Anche i tifosi mi hanno accolto bene e  sento di doverne ripagare la fiducia. Pochi anni fa giocavo lo spareggio per rimanere in C e avevo pensato di abbandonare il calcio. Adesso posso esordire in Champions, un sogno .

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale