SSC Napoli - news

Reina: “A Napoli mi sento a casa. Buffon? Tanta ammirazione per lui”

DIMARO-QUARTO GIORNO-REINA-12-07-2016-1

Pepe Reina, portiere della Spagna e del Napoli, ha rilasciato un’ intervista al quotidiano Marca in vista della sfida tra Italia e Spagna valevole per le qualificazioni ai mondiali di Russia 2018.  Ecco un estratto:
L’ Italia è casa mia. Sono felice a Napoli, è una città molto simile al sud della Spagna”.
Su Buffon – “ A 38 anni rimane uno dei migliori portieri in circolazione, un riferimento per i giovani. Ho un ottimo rapporto con lui, nonostante la rivalità tra Juve e Napoli. C’è rispetto reciproco e da parte mia tanta ammirazione”.
Sulla difesa azzurra –L’assenza di Chiellini può essere un fattore molto importante. Giocherà Bonucci che un difensore impressionante: esce palla al piede ed è molto aggressivo, ha le qualità di un centrocampista”.
Sul centrocampo – “Non so chi giocherà tra De Rossi e Verratti. Di sicuro De Rossi ha tanta esperienza e in partite come queste non passa inosservato. Al di là degli interpreti giocano con pochissimi tocchi”.
Attacco – “Pellè ed Eder si intendono alla perfezione, è una coppia che ci darà filo da torcere. Con tutto il rispetto la Nazionale italiana non ha mai avuto una squadra particolarmente talentuosa, eppure è tra le più competitive. La sua caratteristica principale e la competitività”.
Modulo – “Il 3-5-2 è un sistema di gioco difficile da affrontare, soprattutto perché si crea superiorità numerica a centrocampo. Del resto è un modulo che anche dei difetti e cercheremo di sfruttarli”.
Stadium – “Ci sarà il pienone ma noi non abbiamo nessun timore. Dobbiamo fare il nostro gioco”.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale