SSC Napoli - news

Di Canio in conferenza: “Di Natale non ci sarà”

Ha parlato, nella consueta conferenza stampa pre-partita, il tecnico dell’Udinese Gigi De Canio, che ha presentato così il match dei suoi contro il Napoli: “La classifica parla chiaro, ma il calcio è bello per questo: a volte chi è meno forte può vincere. Noi siamo pronti a fare la nostra partita, ovviamente con un avversario così forte l’Udinese scenderà in campo ancora più attenta e concentrata ma ci sono 90 minuti in cui gli episodi devono sorriderci. Mi interessa però soprattutto la prestazione, che ci sia continuità dopo quella dell’ultima gara. Col risultato ancora meglio per la nostra fiducia. Di Natale? Io non dirò che non sta bene, perché dovrei dirlo. Io ho bisogno di giocatori che siano nella condizioni di dare il massimo, che si siano allenati bene con la squadra, magari anche in passato si allenava così ma faceva gol e stavano tutti zitti. Io ho verificato alcune situazioni ed ho bisogno del massimo dell’agonismo al servizio della squadra. Siamo in 28, devo rispettare tutti i giocatori. Dispiace lasciare fuori uno come lui, ma se bisogna farlo lo si deve fare. Avete poi visto che nella prima partita mi sono affidato in lui quando credevo di averne bisogno. Lodi? Scelte tattiche in base agli avversari, ma da lui ho ricevuto buone risposto. Siamo preparati a più soluzioni, dipende anche da quello che ci permetterà di fare il Napoli. Abbiamo giocatori duttili. Gabbia su Higuain? Non utilizzo questi termini, ma il valore dell’avversario è tale da stimolare la squadra a scendere in campo al massimo, poi le gare vanno giocate e non bisogna mai perdere la speranza di vincere. Gonzalo è uno degli attaccanti più forti al mondo. E’ normale ci sia preoccupazione, dovremo limitarlo così come i suoi compagni. Ma dobbiamo giocare di squadra, senza rinunciare perché le nostre possibilità non sono così poche come la classifica dice.”

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale