SSC Napoli - news

Analizzando l’avversario – Domenica a Bergamo contro la bestia nera Atalanta

Domenica a Bergamo contro la bestia nera Atalanta…

L’Atalanta non sta passando un bel momento, lo confermano i numeri e lo conferma la classifica che vede i bergamaschi in diciassettesima posizione con soli 6 punti in 6 partite, 2 vittorie e 4 sconfitte per adesso. Gioco anonimo e idee confuse, questo ha mostrato la squadra di Gasperini, che spesso si è affidata al giovane Kessie, che salterà il match di domenica per scontare la squalifica. Ci vorrà un occhio di riguardo per il solito Gomez, sarà fondamentale nelle ripartenze, sfruttando la sua velocità e la sua qualità potrà creare non pochi problemi alla retroguardia partenopea. Non bisogna lasciare spazi sulle corsie laterali dove Conti e Dramè macineranno chilometri per servire Petagna, attaccante di peso con il fiuto del gol.

Il Napoli è sull’onda dell’entusiasmo, è l’unica squadra ancora imbattuta in Serie A, gli azzurri però devono continuare con questa striscia positiva, Bergamo però non è mai stato un campo facile, infatti all’Atleti azzurri d’Italia il Napoli è uscito trionfante solo due volte dal 2000 ad oggi. Gli ultimi tre risultati infatti dimostrano la pericolosità della partita; tre incontri nelle ultime tre stagioni tre risultati diversi, rispettivamente dal più recente: 1-3, 1-1, 3-0.

La squadra di Gasperini è chiamata a compiere un mezzo miracolo, andando contro ogni pronostico. L’allenatore dei bergamaschi potrebbe schierare il seguente 3-4-3: Berisha, Masiello, Toloi, Zukanovic, Conti, Grassi, Freuler, Dramè, Kurtic, Petagna, Gomez.

In campo servirà l’attenzione di tutti, Sarri dovrà tenere alta la concentrazione, non dovrà far prendere sottogamba il match e dovrà far mantenere alti i ritmi di gioco fino al fischio finale. Gli ultimi 20 minuti con il Benfica devono aver dato una lezione ben chiara ai partenopei, i cali di concentrazione non sono ammessi.

a cura di Andrea Bosco

RIPRODUZIONE RISERVATA

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di CalcioNapoli24, alfredopedulla.com ed è attualmente caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale