Roma Roma - news

International Champion Cup| Roma Juventus 1-1. Si decide ai rigori, vince la Juve

Roma Juventus. Al Gillette Stadium di Foxborough la Roma affronta la Juventus nell’ultima amichevole americana. Un’amichevole che ha il sapore di un anticipo di campionato che non tralascia grandi spunti e giocate avvincenti tra le due grandi antagoniste di sempre che stavolta si incontrano a 30km da Boston.

Dopo un equo pareggio e una buona prestazione dei giallorossi, la partita viene decisa ai rigori. Come un remake di un film già visto (ndr Roma PSG), vince l’antagonista della Roma per 5 a 4. Tocca al giovane Tumminello il fardello della sconfitta per l’unico rigore sbagliato.

Cronaca Primo tempo

Prima occasione gol per la Roma al 6’ con Kolarov che riceve palla dalla sinistra e va al tiro ma  viene intercettato da Rugani, Juventus salva.

Al 7’ la risposta di Dybala la sua pericolosa conclusione viene bloccata da Alisson.

Ancora i giallorossi vicino al gol del vantaggio con una bella conclusione di Dzeko che, all’8’ su cross di Defrel, colpisce in acrobazia la palla, ma il suo destro sfiora il palo.

Poi è la volta di Nainggolan che sugli sviluppi di un calcio di punizione fa partire un tiro velenoso, la palla sfiora la traversa.

Dopo 20 minuti di gioco è la Juve che domina la gara costruendo più azioni pericolose. Pjanic al 25’ da fuori area fa partire un siluro che esce fuori di poco. Al  28’ la difesa giallorossa si assopisce, ne approfitta Alex Sandro che verticalizza per Mandzukic, il croato riesce a superare prima Fazio e poi Alisson, fuori dai pali, e con determinazione mette dentro la palla del vantaggio.

Roma 0 Juventus 1

Al 40’ Perotti viene sgambettato in area da Benatia, viene ammonito dall’arbitro per simulazione. C’erano gli estremi per un calcio di rigore.

Al 45’ Kolarov scambia con Perotti che serve Dzeko in area, il tiro dell’attaccante bosniaco viene facilmente bloccato da Buffon. Si chiude così un avvincente primo tempo.

Secondo tempo

Nella ripresa doppio cambio per Di Francesco: Gonalons e Moreno al posto di De Rossi e Juan Jesus, mentre Allegri mette in campo Barzagli, Chiellini, Khedira, Lichtsteiner e Douglas Costa, fuori Benatia, Rugani, Marchisio, De Sciglio e Cuadrado.

Al 51’ gran tiro di Strootman su cross di Bruno Peres, ma la sua potente conclusione colpisce la traversa!

Al 54’ Buffon viene chiamato in causa da Dzeko che, posizionato in area, riceve da Nainggolan e fa partire il suo destro, ma il portiere blocca il suo tiro al volo.

Al 63’ altri tre cambi  sulla panchina giallorossa: dentro Pellegrini, Gerson e Under, fuori Nainggolan, Strootman e Defrel. Anche Allegri effettua ancora 5 sostituzioni:  entrano Pinsoglio, Sturaro, Asamoah,  Bentancur e l’ultimo acquisto, Bernardeschi; fuori Buffon, Pjanic, Mandzukic, Alex Sandro e Dybala, in campo

La Roma, dopo la traversa di Strootman appare molto più compatta ed aggressiva.

Al 74’ Dzeko, su cross di Kolarov, batte Pinzoglio e deposita in rete il gol del pareggio.

Roma Juventus 1-1.

Anche Higuain lascia il campo, al suo posto entra Kean.

All’80’ occasione per la Roma: Pinsoglio respinge in due tempi un tiro su calcio di punizione battuto da Kolarov. La Juve risponde con Bernardeschi che al 90’ cerca di beffare Alisson con un tiro angolato, ma Moreno intercetta deviando la palla bollente.

Ultimi cambi per Di Francesco: esce Dzeko tra gli applausi, fuiri anche Perotti e Kolarov che ha fornito una buona prova; dentro Tumminello, Castan e Iturbe.

Terminano i tempi regolamentari, nessun recupero per Gonzalez. Per la seconda volta per i giallorossi, si decide ai rigori.

RIGORI:  Roma Juventus 5-4

Tumminello: tiro rasoterra intercettato e respinto da Pinsoglio.

Lichtsteiner porta in vantaggio la Juve ai rigori.

Pellegrini: tira sul portiere che para ma la palla finisce in porta.

Barzagli, gol perfetto.

Iturbe in gol con un tiro non perfetto. Pinsoglio individua ma la palla passa.

Bernardeschi spiazza il portiere, il rigorista non fallisce.

Bruno Peres: balletto brasiliano, un attimo di riflessione e poi spiazza il portiere segnando il terzo gol.

Khedira: infallibile. Gol.

Under: Pinsoglio non intercetta, rete.

Douglas Costa: Alisson spiazzato, Costa segna il gol della vittoria.

Tocca al giovane Tumminello il fardello della sconfitta.

CRONACA di Maria D’Auria

 FORMAZIONI

ROMA: Alisson; Bruno Peres, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Strootman, De Rossi, Nainggolan; Defrel, Dzeko, Perotti.

A disp.: Skorupski, Lobont, Romagnoli, Moreno, Castan, Nura, Gonalons, Pellegrini, Gerson, Sadiq, Tumminello,  Ünder, Iturbe, Keba, Antonucci.

Allenatore: Di Francesco.

Juventus: Buffon; De Sciglio, Benatia, Rugani, Alex Sandro; Pjanic, Marchisio; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.

A disp.: Pinsoglio, Del Favero, Barzagli, Chiellini, Lichtsteiner, Coccolo, Khedira, Asamoah, Rincon, Sturaro, Bentancur, Mandragora, Caligara, Douglas Costa, Kean, Bernardeschi.
Allenatore: Allegri.

Arbitro: Gonzalez (USA)

In merito all'autore

Maria D'Auria

Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale