Sport

Promozione- La Nuova Ischia continua a volare, 6-0 alla Rinascita Sangiovannese

nuova-ischia-rinascita

La Nuova Ischia dilaga allo stadio “Mazzella” contro la Rinascita San Giovannese con un netto 6-0 e vola in classifica a punteggio pieno. Partita chiusa già nel primo tempo sul risultato di 3-0. Gli ospiti arrivati sull’isola con solo undici giocatori disponibili per scendere in campo, si sono ritrovati ad affrontare la prima in classifica con una formazione composta da giovani, per meglio dire la juniores. In campo infatti erano presenti un 97′, sei 98′ e quattro 99′ e senza un allenatore in panchina. In settimana la squadra napoletana ha dovuto fronteggiare dei problemi societari, che hanno costretto alla ormai vecchia dirigenza di lasciare il posto per far spazio a qualcun’altro. Isidoro Di Meglio anche lui ha dovuto rinunciare a delle pedine importanti, partendo con la squalifica di quattro giornate per l’attaccante Mendil, rimediate nell’ultima trasferta giocata; gli infortuni di Capuano per un problema al polpaccio, il giovane Di Massa che insieme a Di Costanzo si dovranno sottoporre ad un’operazione, con i tempi di recupero che sembrano davvero lunghi , fino ad arrivare al difensore Del Deo fermo ai box. Il tecnico dei gialloblu nonostante le tante assenze conferma il 4-3-3 , con Arcobelli al posto di Mendil, a supportare l’attaccante sulle fasce Cuomo e Matarese. Per quanto riguarda il centrocampo nessuna novità con Camorani in cabina di regia con Paradiso e Marano, stesso discorso in difesa, con Chiariello e Di Costanzo a guidare la retroguardia con Silvitelli ed Errichiello ai lati. La Sintesi. Passano appena 25 secondi dal fischio d’inizio con Arcobelli che si ritrova a tu per tu in area ma Castiello blocca la sua conclusione. Al 19′ arriva il gol del vantaggio per i padroni di casa: sugli sviluppi di un corner battuto corto da Camorani che scambia con Cuomo cross in area, con l’estremo difensore che respinge corto, la sfera arriva sui piedi di Marano che da fuori area controlla e tira con il pallone che termina in rete nell’angolino basso per l’1-0. Al 21′ altra occasione per i gialloblu: lancio di Di Costanzo dalla retroguardia per Arcobelli che ci prova con un pallonetto ma la sfera termina alta. Il gol del raddoppio è soltanto rimandato. Al 28′ arriva uno dei due gol straordinari della domenica: Matarese da fuori  area riceve palla, e disegna una parabola perfetta che scavalca Castiello per il 2-0. Al 30′ Matarese ci prova con un tiro dal limite dell’area, il portiere respinge corte con il pallone che arriva a Cuomo che però non riesce a deviare in rete. Al 32’ci prova lo stesso Cuomo che tenta un tiro a giro con Castiello che ci arriva all’ultimo con il pallone che fa la barba al palo prima di terminare in corner. Al 34′ arriva il tris dei padroni di casa ancora con Matarese con un tiro da fuori area su cui il giovane portiere non può nulla,che gli vale la doppietta di giornata. Al 35′ l’unica occasione per gli ospiti: Lovriso ci prova con un tiro a giro dal limite dell’area,ma un super Mennella dimostra ancora una volta di essere un valore aggiunto in questa categoria e con un colpo di reni toglie la sfera dall’incrocio dei pali, deviandola in corner. Il primo tempo si conclude sul risultato di 3-0. Nella ripresa il copione non cambia anzi la Nuova Ischia dilaga. Al 3′ cross basso di Matarese in area sul secondo palo per l’inserimento di Arcobelli che per un soffio non aggancia. Al 9′ sugli sviluppi di un corner battuto da Camorani, Arcobelli ci prova con un colpo di testa ma Castiello salva il risultato rifugiandosi in corner. Passa un minuto, con i padroni di casa che si rendono ancora pericolosi: corner di Camorani,svarione difensivo in area con  la sfera che  arriva a Matarese che colpisce l’incrocio dei pali. Al 15′ poker della Nuova Ischia. Arcobelli recupera palla su un errore difensivo, dribla un avversario in area e deposita in rete il gol del 4-0. Al 22′ arriva un altro straordinario gol di questa domenica: L’ex baranese Cuomo, riceva palla poco più nella metà campo salta un avversario con un tunnel e da oltre 40 metri si inventa un gol alla “Quagliarella ” che sorprende Castiello e primo gol in questo campionato con la maglia della Nuova Ischia, che gli vale l’ovazione del pubblico presente allo stadio. Isidoro Di Meglio manda in campo Matteo Trani, Nicola Calise e Di Sapia, al posto di Silvitelli,Errichiello e Paradiso.Al 42′ arriva anche la doppietta per Arcobelli: Di Sapia serve Cuomo sulla fascia che avanza, passaggio al centro dell’area per il tap-in vincente dell’attaccante. La partita si conclude sul risultato di 6-0, con la Nuova Ischia che vola in classifica a punteggio pieno con il migliore attacco e la migliori difesa e con  tre punti di vantaggio dalla Sibilla Bacoli. La prossima settimana i gialloblu saranno di scena in trasferta in casa del Summa Rionale Trieste, fanalino di coda.

Simone Vicidomini

NUOVA ISCHIA  6

RINASCITA SANGIOVANNESE  0

 

NUOVA ISCHIA: Mennella, Errichiello (1’s.t. Calise N.), Silvitelli (12’s.t. Trani), Paradiso (15’s.t. Di Sapia), Chiariello, Di Costanzo, Cuomo, Camorani, Arcobelli, Matarese, Marano. (In panchina Telese, Calise A., Varchetta, Muscariello) All. Di Meglio

RINASCITA SANGIOVANNESE: Castiello, Amato, Mazza, Vellutino,  Pietrosino,Scagliola, Eboli, Maglione, Louriso, Orlando, Nocerino

ARBITRO: Andolfi di Ercolano (Ass. Falco e Gallinaro di Frattamaggiore)

RETI: 19’ Marano, 28’,34’ Matarese, 60’, 87’ Arcobelli, 67’ Cuomo

NOTE: Calci d’angolo 5-2. Nessun amonito

SPETTATORI: Circa 300

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale