Calcio - Eccellenza campana Ischia Ischia Calcio - news Lega Pro Sport

Lega Pro,Consiglio Federale : il prossimo anno play-off a 28 squadre,e fondo perduto ridotto

legapro2

Nel  pomeriggio di ieri, si è tenuta la riunione da parte del Consiglio Federale della Figc che ha apportato alcune modifiche regolamentari che hanno riguardato anche la Lega Pro.  Tanti gli argomenti trattati tra cui la questione riguardante i ripescaggi e la revisione del regolamento dei play-off di Lega Pro. E’ stata infatti approvata la modifica del regolamento dei Play-Off, che prevede dalla prossima stagione la partecipazione di 24 squadre, classificate dal terzo posto al decimo posto per ogni singolo girone. I Play-off per accedere alla serie B si suddivideranno in una prima fase e una seconda fase dove entreranno nella grigia altre quattro squadre, fino ad arrivare a 28 squadre. Quindi le seconde classificate e la vincitrice della Coppa Italia di Lega Pro. Le migliori otto formazioni si affronteranno in una final eight ( quarti di finale) con rispettive gare di andate e di ritorno con a seguire le semifinali e per conclude la finale che si andranno a disputare a campo neutro. Le sedi in cui si svolgeranno semifinali e finali verranno comunicati stesso dalla Lega. Tutto confermato,come si preannunciava alla vigilia della riunione. Il Presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina era stato chiaro: rendere il campionato più avvincente,sopratutto nella parte finale e riportare i tre gironi a 60 squadre. Nella riunione chi si è tenuta ieri,si è parlato anche dei ripescaggi nei campionati professionistici per la prossima stagione 2016-2017. Il Consiglio Federale non ha eliminato del tutto il così detto “fondo perduto” ma lo ha dimezzato,per cui ha deliberato di fissare il contributo per i seguenti campionati :  5 milioni di euro per la Seria A, 1 milione di euro per la serie B fino ad arrivare a 250 mila euro per la terza serie. Il Consiglio inoltre ha stabilito i costi per le società che vorranno presentare domanda per essere riammesse in serie D: con il contributo pari a 150 mila euro e 50 mila euro per quando riguarda il campionato di Eccellenza.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale