juvestabia - news

Di Somma a Il Pungiglione: “Non metto in discussione l’operato di Amodio, è merito di tutti. Turi? Un lavoro importante”

In esclusiva le dichiarazioni di Salvatore Di Somma

Nel corso della trasmissione di ViViRadioWeb, Il Pungiglione Stabiese, abbiamo ascoltato il Direttore Sportivo del Benevento, Salvatore Di Somma.

Il giudizio di Di Somma su questo momento, dopo che anche nel suo trascorso ci fu una problematica simile

“Le sorti della Juve Stabia le seguo sempre anche settimanalmente. Non ho visto l’ultima, ma posso dire che fino alla sosta la Juve Stabia viaggiava con grandissimi risultati e gioia per la città e la piazza. C’è qualche risultato che sta venendo meno, non conosco le cause. Può essere un calo mentale o fisico. Sono arrivati a gennaio colpi importanti come Paponi e Cutolo e speravo che potesse dare filo da torcere a Lecce e Foggia. Stanno perdendo terreno, ma una squadra che è in vanatggio 3-1 contro una squadra modesta non può farsi rimontare 2 gol. Lecce e Foggia si allontanano”.

Ha raggiunto i più alti risultati sportivi. Quando ha ascoltato Amodio e la sua voglia di rivendicare i meriti dei successi, cosa ha provato?

“Nessuno mette in discussione Amodio, ma ci sono rimasto male. Ho letto e ascoltato rancore nelle sue parole. Nessuno glieli vuole togliere. Giglio e Manniello hanno salvato la Juve Stabia con i loro soldi, non mi sembra che li abbia messi lui. I meriti della cavalcata, però, sono di tutti. Giglio e Manniello mi hanno dato l’opportunità di scegliere i calciatori con Braglia e costruire squadre importanti”.

Continuità del settore giovanile è il direttore Alberico Turi. Voglia e professionalità per costruire i campioni del futuro

“La gestione del settore giovanile è importante. Tra una marea di difficoltà sono stati raggiunti traguardi importanti. Va fatto un plauso a chi lo gestisce. Ricordo benissimo la famosa partita del torneo di Viareggio dove fu messa sotto la Juventus. Si vinse quella gara, io c’ero. La ciliegina sulla torta di chi ha lavorato fin qui bene”.

Il rapporto con Turi?

“Ha tanta pasisone e competenza. Sta facendo un lavoro importante con tantissimi giovani. Il lavoro fatto fin qui è straordinario”.

Contestato Manniello?

“Quando i risultati non arrivano succedono queste cose. Anche io ho avuto screzi con Manniello, cose poi chiarite. Non è giusto contestarlo, sta facendo cose egregie da solo. Dispiace che qualcuno mette in discussione il suo operato. Deve farsi affiancare da qualche persona più esperta e competente”.

Cosa si augura dalla Juve Stabia?

“Di rivedere quella squadra vista fino alla sosta natalizia. L’allenatore fa giocare bene questa squadra, c’è bisogno di ricompattarsi per tornare ad essere squadra importante. E’ un momento che gira male, non credo che ci siano problemi interni. Mi auguro che possa vincere a Foggia per ripartire e dare fastidio a chi è davanti”.

In chiusura un pensiero su Logiudice…

“Ha fatto un lavoro sicuramente importante e ha valorizzato tantissimi giovani. Non entro nel merito. Non conosco i motivi di cosa sia successo, ma è un uomo di calcio, competente e persona seria. Ha sempre ottenuto grandi risultati sia in campo che fuori”.

RIPRODUZIONE RISERVATA

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale