juvestabia - news

Luca Aprile: La Juve Stabia? Strano che non lotti per il vertice

Luca Aprile

Oggi durante la conferenza stampa dei lucani è intervenuto Luca Aprile che sta sostituendo Pasquale Padalino (squalificato per 4 mesi dalla disciplinare con la motivazione di aver intascato somme in “nero” quando era alle dipendenze con la Nocerina).

Il Matera, squadra attualmente sotto la direzione del tecnico Luca Aprile, è in stato di grazia e troverà difronte una Juve Stabia incerottata (mancheranno Izzillo, Favasuli e Del Sante) ma che venderà cara la pelle.

In conferenza stampa il tecnico bianco-azzurro non si sbilancia sulla possibilità di centrare il piazzamento play off ritenendo la Juve Stabia una formazione importante.

Queste le parole Luca Aprile raccolte dai colleghi di TuttoMatera: “Stiamo sicuramente attraversando un buon momento di forma. La squadra viene da diversi risultati positivi, è normale che siamo contenti di come stanno andando le cose in questo momento. Però, è meglio pensare una partita alla volta. Domani abbiamo la Juve Stabia, mercoledì sera il Martina. Facciamo un passo alla volta e il calendario ci dice che il nostro prossimo avversario è la squadra campana. Andiamo a giocare su un campo tosto contro una formazione che viene anche lei dà risultati davvero positivi. Anche se ancora non riesco a capire come la Juve Stabia possa occupare quella posizione di classifica. Hanno veramente dei buonissimi giocatori, alcuni hanno anche esperienza in Serie B. Poi, giocano anche un buonissimo calcio, Zavettieri è riuscito a fare un ottimo lavoro. Proprio per questo, è una squadra da temere. Non sarà facile per noi perché incontriamo una formazione organizzata che ha un’ottima struttura fisica. Ma questo, l’abbiamo visto anche nel match d’andata. Insomma, un match che sarà difficile per noi, ma devo dire che lo sarà anche per loro. Noi, se giochiamo come sappiamo come abbiamo fatto fino a questo momento, possiamo sicuramente dire la nostra. Sarà una partita aperta, fra due squadre che per diversi obbiettivi cercheranno di portare a casa i tre punti. Noi, dalla nostra stiamo anche molto bene a livello psicologico visti anche gli ultimi risultati ottenuti. Credo che in questo momento della stagione, poco conta l’avversario che ti ritrovi di fronte perché tutte sono concentrate a centrare i loro obbiettivi, per questo devono fare punti. E per farlo, devono cercare di dare il massimo sia contro l’ultima che contro la prima. Tutte le partite sono importanti in questo momento. Ogni squadra ha sicuramente delle insidie con l’avversario di turno. In questo momento nessuno vuole regalare niente ai propri avversari. Proprio per questo, bisogna pensare di partita in partita e portare a casa il massimo”.
Sembrano esserci dei dubbi di formazione. Oltre al duello sulla fascia sinistra fra Casoli e Carretta, ce n’è un altro anche in attacco fra Albadoro e Infantino. Giocherà uno dei due? O magari li vedremo insieme. Su questo, mister Aprile glissa, dicendo: “Sono sicuramente due ottimi giocatori per noi come hanno dimostrato. Albadoro è un ex e a Castellammare di Stabia ha fatto veramente molto bene. Vedremo chi giocherà fra lui e Infantino, o se giocheranno insieme. Sono decisioni che prenderemo domani. La squadra sta bene, abbiamo tutti i giocatori a disposizione. Per questo, il mister ha ampia scelta per domani sera”.
In chiusura, Aprile ha parlato anche dalla condizione fisica della formazione biancoazzurra che in questo momento può essere veramente fondamentale per la corsa play off. Il tecnico, ha concluso, dicendo: “I ragazzi stanno bene e si vedono, corrono fino al novantesimo o anche di più. Abbiamo dimostrato una grande tenuta atletica e questo fattore, in questo momento della stagione potrebbe davvero fare la differenza”.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale