juvestabia - news

Juve Stabia vs Paganese ( 0-1 ) Cronaca testuale

Juve Stabia vs Paganese
LEGA PRO
12 marzo 2017 • 14.30 •
Stadio Comunale Romeo Menti,
SS Juve Stabia, stadio romeo mentiCastellammare di Stabia

Ventinovesima giornata del campionato di Lega Pro girone C, allo stadio Romeo Menti di Castellammare di Stabia è prevista la partita Juve Stabia vs Paganese.

Le Vespe puntano a tornare alla vittoria al Menti che manca dalla gara con il Catania del 22 dicembre 2016. La Paganese di Grassadonia, oggi non in panchina perché squalificato, si schiera a specchio, con un 4-3- 3 analogo a quello di Fontana. Tra i gialloblù c’è la novità Esposito dal primo minuto.

Momento d’oro per la Paganese con 10 punti in 4 partite, la Juve Stabia invece ha un ruolino di partite 6 partite in 7 partite.

Juve Stabia: Russo, Cancellotti, Atanasov, Santacroce, Liviero, Capodaglio, Esposito, Izzilo, Marotta, Paponi, Kanoute.

A disposizione: Bacci, Tabaglio, Matute, Manari, Camigliano, Giron, Salvi, Allievi, Lisi, Mastalli, Rosafio e Cutolo.

Paganese: Liverani, Della Corte, Carillo, Pestrin, Reginaldo, Bollino, Firenze, Cicerelli, Alcibiade, De Santis, Tascone.

A disposizione: Marruocco, Gomis, Mansi, Zerbo, Herrera, Longo, Parlati, Caruso, Picone, Tagliavacche, Carrotta, Gorzelewski.

Ammoniti: 

Spettatori: 1078 di cui 772 abbonati

Prima della gara esposto in curva Sud uno striscione in ricordo del Presidente Roberto Fiore scomparso due settimane fa all’età di 93 anni: “Nessuno potrà dimenticare il tuo amore viscerale per C.mmare nel cuore e nella mente ciao Presidente.

Primo Tempo

21’ La JuveStabia preme ma non riesce a trovare il gol grazie alla Paganese ben schierata in campo.

23’ Fallo di Cicerelli ai danni di Marotta quasi al limite dell’area viene concessa una punizione da buona posizione battuta dallo stesso Marotta al centro dell’area ma niente di fatto.

25’ Carillo perde palla in area arriva Paponi che vorrebbe tirare subito verso la porta ma viene prontamente chiuso dallo stesso difensore della Paganese.

27’ Buona occasione della Juve Stabia che grazie ad un delizioso passaggio di Paponi a centro campo riesce ad innestare Izzillo verso la porta , il quale subito da palla verso Kanoutè sulla sinistra che spreca in malo modo colpendo di testa verso i cartelloni pubblicitari.

30’ Episodio dubbio in area di rigore per un fallo commesso da Alcibiade nei confronti di Kanoutè, ma l’arbitro non concede calcio di rigore.

45’ Izzillo serve Marotta per corridoio il quale con una serie di finte ubriacanti si libera di Carillo servendo in area di rigore Esposito, bolide di quest’ultimo che si stampa sulla traversa.

Secondo tempo:

1’ Si riparte con gli stessi 11 del primo tempo

6’ Ammonito Capdaglio per un fallo su Bollino

9’ cross innocuo dalla sinistra Russo e Liviero si ostacolano a vicenda la palla arriva docile sui piedi di Bollino che a porta vuota realizza il vantaggio della Paganese.

10’ La Juve Stabia sostituisce Esposito con Cutolo

12’ La Juve Stabia accusa il colpo e si fa schiacciare dalla Paganese con un tiro dalla distanza di Cicerelli che mette in difficoltà Russo.

20’ La Juve Stabia si sveglia con un buon tiro di Paponi dal limite dell’area un tiro angolato che però non sorprende Liverani che si rifugia in angolo

22’ La Juve Stabia sostituisce Marotta con Lisi

25’ La Paganese sostituisce Tascone con Parlati

29’ La Paganese sostituisce Della Corte con Picone

35’ La Paganese sostituisce Bollino per Longo

35’ La Juve Stabia sostituisce Kanoutè per Rosafio

44’ Bella occasione per Lisi che con un tiro da fuori non riesce però a centrare lo specchio della porta

50’ Ennesima occasione per la Paganese che dall’azione di calcio d’angolo parte il contropiede con il solo Capodaglio che è a difesa della porta di Russo la palla arriva a Reginaldo che scivolando di poco manca l’appuntamento con il gol.

Dopo 5’ di recupero La Juve Stabia esce sconfitta dal derby con la Paganese con la contestazione feroce del pubblico di casa.

Le vespe oggi perdono l’imbattibilità del 2017 contro una formazione, la Paganese, che è venuta oggi a Castellammare con il chiaro intento di strappare almeno un punto e grazie all’errore difensivo riesce addirittura a portare a casa l’intera posta in palio.

La squadra di Fontana con questa sconfitta mette a rischio anche il terzo posto. Domenica ci sarà la trasferta al san Vito Marulla contro il Cosenza.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale