Calcio - Eccellenza campana Ischia Ischia Calcio - news Lega Pro Sport

Ischia,secondo giorno di allenamento dopo la pesante sconfitta. Si ferma Gomes

allenamento ischia 1

L’Ischia Isolaverde è tornata ad allenarsi dopo la pesante sconfitta subita al Mazzella contro il Monopoli,nella partita dell’andata per i play-out. I gialloblu ormai certi della retrocessione in serie D, disputeranno gli ultimi 90′ di questo campionato di Lega Pro nella gara di ritorno dei play-out, sabato al Veneziani contro i pugliesi. La squadra di Di Meglio e Buonocore, dovrà cercare almeno di portare a casa un risultato positivo,evitando così la decima sconfitta consecutiva. Un record mai visto in casa Ischia. La squadra si appresta a svolgere una settimana di allenamento,al Mazzella, in un silenzio surreale. Alla ripresa degli allenamenti nella giornata di lunedì, era assente l’attaccante Gomes che non ha lavorato con il gruppo. Gli esami effettuati nella giornata di ieri,hanno evidenziato uno stiramento muscolare. Ecco spiegato il motivo della sua sostituzione, a pochi minuti dell’inizio del secondo tempo nella partita di sabato. Il centravanti portoghese, quasi certamente non farà parte degli undici titolari che scenderanno in campo sabato in terra pugliese. A sostituire l’attaccante del Sassuolo, si candida per una maglia da titolare l’isolano doc Gerardo Rubino,che andrà a completare la coppia d’attacco insieme a Kanoute. Dall’infermeria gialloblu,arrivano anche buone notizie: è tornato ad allenarsi con il gruppo l’ex centrocampista del Napoli, Giorgio Di Vicino, il quale sabato non è potuto scendere in campo per il solito problema al piede che lo perseguita da oltre un mese. L’esperto fantasista con ogni probabilità scenderà in campo sabato contro il Monopoli. Da segnalare che nella seduta di lunedì pomeriggio, non ha partecipato il portiere Iuliano. Lavoro differenziato invece per il terzino ex Casertana Bruno,insieme ad Armeno con Filosa. Seduta del martedì improntata sul lavoro atletico agli ordini del prof. De Maio, per passare a quello tattico,svolgendo una classica partitella nella metà campo. La debacle subita sabato contro il Monopoli, racchiude un’intera stagione vissuta tra scelte,errori e promesse non mantenute da parte della società. Una categoria conquistata dopo quindici anni, partendo con la vittoria del campionato di serie D, alla conquista della poule scudetto fino ad arrivare nella Lega pro unica, la piazza isolana si appresta a ricominciare un nuovo ciclo,con la speranza di gettare le basi per un progetto serio con una società capace di saper prendere le giuste decisioni, magari con all’interno qualche imprenditore isolano.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale