Calcio - Eccellenza campana Ischia

Promozione-Nuova Ischia,Mister Di Meglio:”La vittoria per il campionato ora diventa difficile”

Rinascita Ischia-Isidoro Di Meglio:"Le parole di Bilardi mi hanno ferito"

     Di Simone Vicidomini

La Nuova Ischia contro l’Oratorio Don Guanella ha interrotto ancora una volta la marcia per la vittoria del campionato. I gialloblu non riescono più ad ottenere quella striscia di risultati utili consecutivi,maturata ad inizio stagione. L’obiettivo del primo posto sembra ormai essere sfumato del tutto. Gli isolani domani saranno di scena allo stadio “Mazzella” contro il Quartograd,lo stesso avversario che costrinse la formazione isolana al primo pareggio nel girone di andata. Una squadra che è sempre stata la così detta bestia nera anche lo scorso anno,quando si impose per 0-2 al Rispoli. Proprio la gara di domani dovrà essere un’occasione per ripartire e cercare di conquistare il secondo posto. “Dobbiamo giocoforza riprenderci-dichiara l’allenatore Isidoro Di Meglio-anche se la partita di domenica scorsa potrebbe aver lasciato delle scorie nelle testa dei ragazzi ma ormai fa parte del passato,dobbiamo andare avanti e cercare di fare più punti possibili nelle prossime partite”. Il passo falso con l’Oratorio Don Guanella ha tagliato fuori dalla lotta la Nuova Ischia per la promozione diretta. Ora sono sei i punti che dividono i gialloblu dal primato in classifica con il Monte di Procida al secondo posto. Lo stesso Isidoro Di Meglio sembra aver mollato l’obiettivo per la vittoria al campionato.” In questo momento penso che non dobbiamo pensare a vincere il campionato,abbiamo da pensare di ritrovare noi stessi. La squadra domenica la partita l’ha fatta,purtroppo abbiamo avuto un calo di tensione nel finale che ha fatto si che la partita si pareggiasse. Dobbiamo pensare solo ed esclusivamente a noi stessi “. Nel momento in cui la Nuova Ischia sembra aver ritrovato la strada giusta dopo due risultati utili consecutivi,stecca in un risultato negativo. C’è una spiegazione ad un girone di ritorno fino a questo momento abbastanza deludente? “Onestamente non so dare una spiegazione precisa,sicuramente abbiamo commesso degli errori e siamo venuti meno sotto il profilo caratteriale,della volontà e purtroppo siamo stati anche penalizzati dagli episodi”. La Nuova Ischia ora è chiamata a rialzarsi,almeno per la conquista del secondo posto in ottica play-off, proprio dalla partita di domani pomeriggio con il Quartograd. “Questa partita può nascondere tante insidie,come d’altronde le altre. Il Quartograd viene da una sconfitta in casa ma è comunque una squadra esperta,composta da giocatori di categoria che potranno darci fastidio. Dovremo cercare di sfruttare gli episodi positivi cercando di limitare quelli negativi”. Nella gara di domani mancherà il playmaker Alfonso Camorani,costretto a rimare fermo ai box per uno stiramento al collaterale,rimediato proprio nella scorsa partita contro l’Oratorio Don Guanella. Un’assenza importante che costringerà al tecnico Di Meglio a cambiare qualcosa nell’undici da schierare in campo domani,ma anche in virtù dello scontro di domenica prossima contro il Monte Di Procida. ” La volontà è quella di recuperarlo per Monte Di Procida,poi dovremmo vedere effettivamente come si sentirà lui.Ora sta facendo terapia,proveremo ad averlo per quella partita. Anche se da uno stiramento  del collaterale secondo me difficilmente si recupera in due settimane”. Domenica prossima come già abbiamo detto ci sarà lo scontro diretto con il Monte Di Procida,ma domani è in programma un’altra sfida tra le prime della classe:Bacoli Sibilla-Monte Di Procida,nella speranza che arrivi un risultato positivo,anche un pareggio. “Dobbiamo essere in grado noi di vincere,perchè se pareggiano loro e noi non vinciamo non cambia nulla. A questo punto non possiamo più vincerlo noi il campionato,devono perderlo solo loro. Per forza ci serve una mano da parte dei nostri avversari,purtroppo è la matematica che lo ce lo dice”.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale