Sport

Eccellenza, Barano tra riconferme e nuovi innesti per il campionato

Barano in Eccellenza!
Barano in Eccellenza!
Barano in Eccellenza!

Si gode la storica promozione in Eccellenza (grande festa al “Belmare”, sul lido dei Maronti), non perde tempo prezioso e riparte di slancio. Il Barano, la favola più bella dello sport isolano, vuole fare le cose per bene. Il presidente Giosi Gaudioso, da sempre supportato dall’anima bianconera Beniamino Mennella, nei giorni scorsi s’è assicurato le riconferme sia dell’allenatore Giuseppe “Billone” Monti che del d.g. Gianfranco Pilato, artefici principali della strepitosa scalata alla massima categoria regionale, culminata con la vittoria ai play-off grazie a quattro delle trenta reti stagionali siglate da Pasquale Savio. Dopo la tanto attesa fumata bianca, con la prosecuzione del rapporto con tecnico e d.g., gli aquilotti si sono subito rimboccati le maniche per costruire la rosa che per la prima volta nella storia del Barano si affaccerà nel campionato di Eccellenza. La priorità è ovviamente quella di confermare lo zoccolo duro della scorsa stagione. Manca ancora qualcuno ma al momento la società ha ottenuto la disponibilità a proseguire l’avventura in bianconero da quasi tutti i protagonisti dello scorso campionato. Nella giornata di giovedì è arrivato l’ennesimo “si” da parte di uno dei pezzi da novanta della rosa baranese: Mario Sogliuzzo. Il forte centrocampista del Barano ha trovato una intesa con il d.g. Pilato ed anche nella prossima stagione indosserà i colori bianconeri. Scontate anche le conferme per gli ex Ischia Pasquale Accurso e Vincenzo Monti, oltre a quelle dei baranesi doc Pietro Ferrari (capitano), Simone Farina e Sasi Lombardi. In uscita il mediano Marano, a discutere la posizione di alcuni under, soprattutto quelli in prestito dall’Ischia. “La società ha provveduto ad alzare l’asticella del budget, condizione necessaria per allestire un organico degno della categoria – dice il d.g. Gianfranco Pilato – Però non faremo follie, rafforzando l’intelaiatura con giocatori di una certa esperienza ed affidabilità. Siamo alla ricerca almeno quattro i rinforzi. È chiaro che dovremo anche guardare alla terraferma”. C’è entusiasmo nel terzo comune più popoloso dell’isola, il secondo per estensione territoriale, dopo Forio. Ritornerà il derby con i biancoverdi, così come col Procida, società con le quali i rapporti sono ottimali. A Barano lo sport, il fair play, il rispetto sono di casa. L’entusiasmo si tocca con mano e non sono pochi coloro i quali, sulle colline di Fiaiano e Buonopane e nelle piane di Piedimonte e Testaccio, non hanno smesso di sognare.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale