Sport

Il Barano scrive la storia…ECCELLENZA!

Barano in Eccellenza!
Barano in Eccellenza!
Barano in Eccellenza!

Il Barano Calcio scrive la sua storia nel calcio isolano. Dopo lo spareggio vinto ieri contro la Polisportiva S.Maria Cilento grazie al poker di Savio,conquista una storica promozione in Eccellenza. E pensare che gli aquilotti sono andati oltre le aspettative e contro ogni pronostico,l’obiettivo era la salvezza e invece è arrivato un traguardo storico. Il merito di questo successo,è innanzitutto dall’ottima programmazione, con a capo il  presidente Gaudioso,affiancato dal grande direttore sportivo Gianfranco Pilato per finire al grande mister Billone Monti,il valore aggiunto di questa grande squadra. Di Billone certo non c’è alcun bisogno di fare presentazioni,oltre ad essere conosciuto su tutta l’isola è stimato anche in terra ferma anche per questo ogni volta che prende in mano una squadra,ha sempre ottenuto ottimi risultati,ma quest’anno possiamo dire che ha portato il Barano alla conquista di una promozione storica. Ad inizio stagione, nessuno avrebbe scommesso neanche un’euro sulla possibile promozione dei bianconeri. Questa squadra partita dopo partita,ha appassionato sempre di più i tifosi,al di là dei risultati ottenuti sul campo,ma per le prestazioni e il bel calcio che ha saputo offrire. Il Barano possiamo dirlo,è diventata la regina delle squadre isolane. Dopo il derby perso in casa contro la Nuova Ischia per 1-3 c’è stata la svolta da parte di tutta la squadra,ma anche della società che ha saputo intervenire sul mercato andando a prendere un portiere di esperienza come Palmiero nonostante la sua giovane età, gode di tante esperienza alle spalle. Spesso è stato protagonista durante le partite per aver difeso con tutte le proprie forze la propria porta. E’ soltanto uno dei tanti protagonisti di questa stagione,perchè non possiamo non citare la retroguardia baranese, guidata da Billoncino Monti,passando a De Simone e con l’esperienza di un veterano come Pasqualino Accurso sulla fascia. Un capitano,un baranese doc: Pietro Ferrari. Un giocatore che ha dato sempre tutto in campo fino al 90′ lottando per questa maglia e questi colori. Il Barano non è soltanto una squadra formata da giocatori di esperienza,ma fatta anche di giovani come Sirabella,Cuomo,Esposito e Prestopino non a caso cresciuti nel vivaio del settore giovanile dell’Ischia,prima di fare il salto di categoria in questa serie,un mix perfetto. A centrocampo un plauso va a Mario Sogliuzzo,capace di giostrare ed inventare assist vincenti per i propri compagni. Possiamo dirlo il “Pirlo” di questa squadra. Ed infine a Pasquale Savio, il protagonista assoluto di questa cavalcata,siglando 30 reti in tutto il campionato. Un traguardo storico per l’ex Ischia. Basti pensare che sono suoi i quattro gol segnati nello spareggio di ieri che hanno portato la squadra a festeggiare l’Eccellenza. Savio, un calciatore con una freddezza assurda sotto porta,velocità,forza fisica,e vero rapinatore d’aria di rigore..un mix perfetto. A mister Billone Monti vanno i complimenti oltre ai risultati ottenuti,anche la gestione perfetta per aver mantenuto il gruppo compatto, per oltre un mese di stop prima di disputare questa finale. Un 4-0 contro la Polisportiva S.Maria Cilento che racchiude una fantastica stagione vissuta,per arrivare alla conquista di questo traguardo. Il Barano può continuare a sognare ma la favola dell’ECCELLENZA è realtà…!

 

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale