Sud - politica

Amato e Puglia (M5S) portano in Senato la compravendita voti a Stabia (VIDEO)

Tagadà, compravendita voti a Castellammare

Vincenzo Amato​ e il portavoce in Senato Sergio Puglia​ denunciano il fenomeno della compravendita dei voti a Castellammare di Stabia – Movimento 5 Stelle Castellammare di Stabia

Le ultime notizie diffuse dai media Nazionali in merito alla presunta compravendita di voti, ci offrono la conferma di quanto già denunciato da mesi dal Movimento 5 Stelle. Purtroppo il degrado sociale diffuso costituisce il terreno fertile per la corruzione. Sulla povertà si fonda il potere della vecchia partitocrazia ed è contro tale sistema che il M5S intende combattere. Nella giornata di oggi Vincenzo Amato e il Senatore Sergio Puglia hanno depositato, presso il Comando Stazione dei Carabinieri di Castellammare di Stabia, la denuncia contro ignoti per i fatti ormai noti relativi alla compravendita dei voti. Se ci fosse stato anche a Castellammare il reddito di cittadinanza comunale, che in alcune città governate dal M5S è una realtà ormai consolidata, sarebbe stata garantita una maggiore espressione libera del voto. Il M5S, oggi è una realtà presente in Consiglio Comunale e ciò grazie anche al contributo di 24 candidati che hanno ottenuto il giusto riconoscimento. Voti liberi da compromessi di 4147 persone che hanno deciso di non dare prezzo alla propria dignità.

vivicentro.it/sud/politica –  comunicato Movimento 5 Stelle Castellammare di Stabia

Tagadà, compravendita voti a Castellammare

SUD – CRONACA

A Tagadà svendita voti a Stabia? Di sicuro di interviste, onestà e faccia tosta (VIDEO)

Grazie a La7, ad un “signore” anonimo e alla trasmissione Tagadà condotta da Tiziana Panella, all’anagrafe Emerenziana Panella nata a Napoli il…

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale