Sud - cronaca

Renzi al Museo di Pietrarsa, e a Capodimonte con Franceschini

Museo di Pietrarsa
                                              Museo di Pietrarsa

Il premier è atteso al Museo di Pietrarsa per le 11.30, imponente lo spiegamento di forze dell’ordine

Museo Capodimonte
Museo Capodimonte

PORTICI – Il presidente del Consiglio Matteo Renzi torna a Napoli a distanza di tre giorni. Il premier è partito da Roma alle 9, poco dopo le 10 è arrivato al Museo di Capodimonte*: insieme al ministro Dario Franceschini, il presidente del Consiglio ha visitato il museo in compagnia del direttore Silvayn Bellenger. Una tappa a sorpresa, prima dell’annunciato appuntamento al Museo ferroviario di Pietrarsa* gli Stati generali del turismo, inaugurati giovedì proprio da Franceschini. L’intervento di Renzi è previsto per le 11.30.

A Pietrarsa Renzi sarà ricevuto dal governatore della Campania Vincenzo De Luca, dal sindaco di Portici Nicola Marrone, dal prefetto Gerarda Pantalone, dal sottosegretario alla Giustizia Gennaro Migliore, dall’eurodeputato Pina Picierno e da Mauro Moretti, presidente di Fondazione Ferrovie dello Stato, Mauro Moretti.

L’EDITORIALE/IL MEZZOGIORNO DI SUPERMATTEO di Ottavio Ragone

Imponente, fin dalle prime ore della mattina, lo spiegamento di forze dell’ordine: carabinieri, polizia e unità cinofile. Su alcuni tetti sono appostati dei tiratori scelti.

vivicentro.it-sud-cronaca / larepubblica / Renzi a Capodimonte con Franceschini, imponente lo spiegamento di forze dell’ordine OTTAVIO LUCARELLI

COLLEGATA:

MUSEO NAZIONALE DI CAPODIMONTE

Il Museo nazionale di Capodimonte è un museo di Napoli, ubicato all’interno della reggia omonima, nella località di Capodimonte: ospita gallerie di arte antica, una di arte contemporanea e un appartamento storico.

Indirizzo: Via Miano, 2, 80137 Napoli – Orari: · 08:30–19:30 – Telefono: 081 749 9111

MUSEO FERROVIARIO DI PIETRARSA 

Come arrivare al Museo di Pietrarsa

Il Museo ferroviario di Pietrarsa,  è uno dei fiori all’occhiello del quartiere di San Giovanni a Teduccio. Costituito da 7 padiglioni per un’estensione complessiva di circa 36.000 metri quadrati, ospita locomotive a vapore, locomotive elettriche trifase, locomotive a corrente continua, locomotori diesel, elettromotrici, automotrici e carrozze passeggeri.

Come arrivare al Museo di Pietrarsa in treno

A pochi passi dal museo c’è la stazione Pietrarsa-S.Giorgio a Cremano servita ogni giorno da quasi 50 treni.

Come arrivare al Museo di Pietrarsa in automobile

Per chi proviene dalla A1 Roma Napoli imboccare uscita Napoli Centro – Via Marittima direzione Portici, alla fine di Via San Giovanni a Teduccio svoltare a destra in Traversa Pietrarsa. Da Salerno, percorrendo l’autostrada A3, imboccare l’uscita Ercolano – Bellavista o S. Giorgio a Cremano in direzione Napoli. Per carenza di aree destinate a parcheggio (sono presenti solamente i posti auto sulle strade principali) Trenitalia sconsiglia l’uso delle automobili per raggiungere il Museo.

Come arrivare al Museo di Pietrarsa in autobus

Per arrivare al Museo di Pietrarsa con i mezzi dell’Anm: da Piazza Garibaldi prendere gli autobus 254 e 256 direzione San Giorgio a Cremano; da Via Marina/Viale Amerigo Vespucci gli autobus 157, 254, 255 e 256 direzione San Giorgio a Cremano.

Come arrivare al Museo di Pietrarsa per i visitatori diversamente abili o con mobilità ridotta

Il Museo predispone di un accesso facilitato per tutti i visitatori diversamente abili o con mobilità ridotta. Per l’accesso al sito si prega di telefonare preventivamente al numero 081-472003 (opzione 1 o 2), per prenotare l’ingresso dedicato dal cancello carrabile, con attraversamento a raso, a cura del personale di stazione.

/diario partenopeo

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale