Sud - cronaca

Ruba in un supermarket: arrestato dagli agenti della volante

Lo hanno sorpreso mentre rubava delle bottiglie di alcolici all’interno del supermarket TIGRE, in via Arapietra, zona colli, a Pescara. Per questo gli agenti della Questura di Pescara hanno tratto in arresto un giovane di 26 anni, originario di Palermo, di cui sono state fornite sole le iniziali riguarda le sue generalità: D. B. M.

Il direttore del supermarket, una volta notato tramite le videocamera di sorveglianza presenti all’interno della struttura, un giovane che si aggirava tra gli scaffali e che prelevava 6 bottiglie di alcoli dal valore di circa 70 euro, occultandole dentro una zainetto, per poi avvicinarsi alla cassa per pagare solo una confezione di merendine e una di latte, avvisava il 113, che inviava i suoi agenti sul posto, i quali, una volta effettuato un controllo all’interno dello zaino del giovane, trovavano la merce che era stata rubata. Di fronte alla constatazione degli agenti, il giovane ammetteva di essersi impossessato indebitamente delle bottiglie, le quali venivano restituite al legittimo proprietario. L’arrestato veniva condotto presso la Questura di Pescara, e veniva detenuto presso la locale camera di sicurezza, in attesa di essere giudicato con il rito direttissmo in mattinata.

 

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale