Isole - opinioni LoPiano-SaintRed

Fanfaroni Politici (Lo Piano – Saintred)

Opinione Mauro Lo Piano

Dopo ogni catastrofe, i fanfaroni politici hanno fatto sempre a gara nel promettere mari monti e verdi praterie alle migliaia di persone che nel giro di pochi secondi avevano perso oltre agli affetti piu’ cari, ogni loro avere.

Peccato che questi millantatori abbiano sempre avuta una ‘ram corta’, come se fossero “portatori sani” di buchi neri nel loro cervello.

Indietro nel tempo :

Terremoto dell’Aquila del 6/4/2009, tanto per non dimenticare… si ebbero 309 morti, 1600 feriti, 10 miliardi di euro di danni.

A distanza di 8 anni cosa e’ stato fatto? poco e niente, tanti bei soldini che erano stati messi da parte, saranno conservati nei caveau di qualche Banca, sempre che nel frattempo non siano stati utilizzati per altri scopi.

Stanotte nel centro dell’Aquila e’ stata organizzata una fiaccolata per ricordare tutti coloro che hanno trovato la morte a causa dello spaventoso cataclisma avvenuto 8 anni fa.

Una mesta celebrazione che ha visto la partecipazione di migliaia di persone, nel corso della cerimonia commemorativa, sono stati scanditi uno per uno i nomi delle vittime. “Stranamente” non si e’ avuta la partecipazione delle massime cariche dello Stato, erano presenti solo il Sindaco del capoluogo aquilano e altri primi cittadini dei paesi limitrofi.

Era latente lo sconforto delle persone, un’atmosfera cupa ha pervaso tutta la fiaccolata, che siano stati condannati solo alcuni costruttori non potra’ mai rappresentare un sollievo per coloro che hanno visto morire sotto le macerie i propri cari. Le persone sono ormai stanche, arcistufe di essere prese in giro.

Ciak si gira:

Hanno la faccia come il culo, Cuore-GiornaleSembra un copione visto e rivisto tante di quelle volte che viene la nausea anche a parlarne, ai funerali nell’immediatezza del sisma, erano presenti tanti capoccia politici, poi con il passare dei mesi, degli anni, cambia il Governo, cambiano le facce, e tutto cade nel dimenticatoio.

Questa triste esperienza continuano a viverla tante migliaia di persone che in questi ultimi anni hanno subito le stesse disgrazie.

Una volta si usava dire finche’ c’e’ vita c’e’ speranza, alla luce dei fatti anche queste parole non hanno piu’ significato.

Ricordiamoci dell’ultimo terremoto avvenuto nel centro Italia 7 mesi fa: i fanfaroni politici sono stati in-capaci di mettere in piedi solamente 35 casupole di legno. No comment.

Unica consolazione per i familiari delle vittime sono le fiaccolate, mentre nelle sedi degli incompetenti ancora si discute come andrebbero spesi i soldi.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale