Centro - cronaca Centro - terza pagina

Buttafuori romano spara alla finestra della compagna poi si suicida ad Ostia

Panico tra Tor Bella Monaca ed Ostia dove un buttafuori esplode colpi di pistola verso l’abitazione della compagna e della cognata, poi si suicida

Roma- Ha vagato tra Tor Bella Monaca ed Ostia sparando come un pistolero prima di puntare contro di sé l’arma letale.

Era passata la mezzanotte quando un buttafuori 34enne, pistola in pugno, si è recato a Tor Bella Monaca sotto casa della donna con la quale aveva una relazione. Ha atteso che la donna si affacciasse alla finestra  e poi le ha sparato contro dei colpi di pistola che, solo per pura fortuna, hanno mancato il “bersaglio”. L’aggressore si è poi diretto ad Ostia dove vive la sorella della malcapitata e, giunto sotto la sua abitazione, ha nuovamente fatto esplodere dei proiettili puntando alla porta. Subito dopo si è diretto verso il Lungomare Duca degli Abruzzi di Ostia impugnando sempre l’arma carica.

Nessuna vittima e nessun ferito fino a quel momento ma tanto panico tra i residenti delle due abitazioni coinvolte. Allertate le Forze dell’Ordine, è iniziata la caccia all’uomo che verso le 5.00 del mattino è stato individuato proprio sul Lungomare del litorale romano. Alla vista dei Carabinieri, l’uomo si è puntato la pistola alla tempia ed ha fatto esplodere il colpo mortale.

Non si conoscono ancora i motivi del folle gesto, gli inquirenti indagano nella vita privata dell’uomo che era sposato ed aveva una relazione con un’altra donna. Ed è da qui che partono le indagini.

Maria D’Auria

In merito all'autore

Maria D'Auria

Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale