Cultura Spettacoli

Addio Dario Fo, il mondo piange la sua scomparsa

Morto Dari Fo, Nobel per la Letteratura
Si è spento stamattina a Milano Dario Fo, il premio Nobel per la letteratura

Roma- Il mondo della cultura e dello spettacolo oggi piange Dario Fo. Drammaturgo, attore, regista, scrittore, autore, illustratore, pittore, scenografo, imprenditore. Era tutto questo Dario Fo. Era un intellettuale e un giullare che ha saputo raccontare l’Italia con particolare maestria come nessuno mai prima di lui, attraverso la satira e una poliedrica attività artistica, fino a vincere il premio Nobel per la letteratura nel 1997.

Ricoverato da 12 giorni in ospedale a Milano per problemi polmonari, si è spento stamattina all’età di 90 anni. Si riteneva un uomo fortunato al quale la vita aveva dato tanto; ha saputo fare della parola un rito, l’ha snaturata trasformandola in suono e rappresentata in teatro insieme ad una gestualità unica e inconfondibile. È stato un anticipatore dei tempi rappresentando in teatro problematiche di cui si è arrivato a discutere solo molti anni dopo.

La scomparsa di Dario Fo lascia un vuoto incolmabile nel mondo della cultura e dello spettacolo ma anche nel cuore di tutti gli italiani.

Maria D’Auria

In merito all'autore

Maria D'Auria

Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale