Isole - opinioni LoPiano-SaintRed

Altro Grano Bancario per le Banche dell’Apocalisse (Mauro Lo Piano Saint Red)

Il progetto per salvare tre banche potrebbe ricadere sui conti pubblici
Il progetto per salvare tre banche potrebbe ricadere sui conti pubblici

Dopo i 350 milioni di Bond, devoluti alle 4 Banche dell’Apocalisse, (Banca Etruria, Banche delle Marche, Cari Chieti, e Cari Ferrara), non poteva mancare un ulteriore rimessa di grano bancario per altri 100 milioni di euro per continuare a tenerle a mollo.

Il problema non si porrebbe se i soldi venissero scuciti dallo stesso circuito bancario italiano… e no’, saranno 4. milioni e mezzo di correntisti a pagare questa ulteriore rapina.

La Motivazione di tale richiesta è da attribuire ai maggiori costi  che le Banche devono versare al Sistema di Garanzia dei Depositi e al Fondo Nazionale di Risoluzione. E’ come un salvadanaio simile a quello assicurativo, solo che in questo caso, le sicure “vittime” sono i correntisti.

La Rapina

Sono 3 le Banche che hanno optato di far ricadere sui propri correntisti i maggiori costi per i contributi di cui sopra :

Banco Popolare
Ubi
Unicredit

ma non e’ detto che in un momento successivo altri istituti di credito non si accodino al suddetto trio.

Ogni correntista dovra’ pagare un “pizzo” di 12 o 24 euro annue, secondo se si tratta di persona fisica o giuridica, e come se cio’ non bastasse le 3 Banche in questione, potrebbero prelevare dal tuo granaio, ma solo ” Una Tantum ” altri 25 euro, un vero e proprio businnes.

Mettere i soldi nelle Banche Italiane “conviene”, visto che sui depositi non prendi un centesimo, mentre come premio di inizio e fine attività, ti vengono addebitate tutte le spese per le loro rapine varie.

In tutto questo contesto la Banca D’Italia ha avuto una sola funzione, quella di spettatrice non e’ entrata ancora nel merito o nei meriti, e’ rimasta impassibile a fare ‘da palo’.

Stando cosi’ le cose :

Vi è la possibilità di cambiare Banca se non volessi accettare questo balzello annuale? certo che si’, entro 60 giorni devi mandare il “papello” di disdetta. Se hai un conto semplice non vi sono problemi in un paio di giorni puoi traslocare, le cose si complicano se al C/C hai allacciate le bollette di casa, (luce telefono acqua), o hai in corso un pagamento di mutuo, o possedi per disgrazia una carta di credito. In questi casi i tempi di “fuga” dalla tua Banca si allungano di parecchio, i mesi potrebbero diventare vintage.

Andiamo a mietere il grano :

A questo punto e’ lecito porsi una domanda, conviene tenere i soldi nelle Banche Italiane o nasconderli nei granai o dentro i materassi di casa propria?.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale