Isole - opinioni LoPiano-SaintRed

Il 4 Dicembre al Chiaro Di Luna Sotto Il Ponte (Lo Piano, Saintred)

Ponte sullo Stretto (Foto Anna Giordano - adattamento S.B)
Ponte sullo Stretto (Foto Anna Giordano - adattamento S.B)
Il 4 Dicembre si vota per il Referendum istituzionale, i “motori elettorali” hanno iniziato a fare i primi giri di prova nelle Piazze italiane. I piloti politici provano sempre nuove strategie per conquistare la Pol Position.

Alcuni uomini politici, si sono recati all’estero per tentare di accaparrarsi i voti dei nostri connazionali iscritti all’Aire, ‘Anagrafe Elettori Residenti all’Estero”, speriamo che non abbiano utilizzato mezzi di locomozione aerea targati Repubblica Italiana. Si saranno accontentati di qualcosa di meno costoso, visto che il loro viaggio non era catalogato fra quelli costituzionali.

In ogni competizione elettorale e’ sempre il Cittadino che ne decide l’esito, in questo referendum chi dovesse optare di non recarsi alle urne, farebbe un male all’intera Comunità, visto che e’ in gioco la nostra Libertà futura.
Saremo noi i giudici di gara, non andare a votare solo perché si è rimasti quasi schifati da una politica clientelare e tanto affaristica, potrebbe essere uno dei motivi per cui una gran fetta degli aventi diritto al voto disertino le urne; più astensioni ci saranno, tanto più vi sara’ il rischio di consegnare la nostra Repubblica  a persone venute dal nulla, che stanno giocando con la vita nostra e delle generazioni che verranno.
Pur essendo  Natale e Pasqua ancora lontani, siamo gia’ entrati in quest’atmosfera, il nostro Governo ci vuole bene, ci coccola con false promesse e favole pre elettorali. Renzi, sarebbe disposto  a portare in gondoletta per il Canal Grande, i Dem, i Pensionati, la Classe Media e i Disoccupati pur di mantenere la sua leadership.
Fra le tante promesse urbi et orbi, ai Siciliani, visto che siamo a mare, il 1° Ministro potrebbe offrire un “chiaro di luna” esentasse sotto il Ponte dello Stretto di Messina, in dolce compagnia dei mostri mitologici Scilla e Cariddi.
Entriamo nella fisica politica :
Il peso di un voto e’ espresso in grammi, in questo referendum, sarebbe auspicabile che il volume dei voti NO possa trasformare la propria massa corporea in chili in eccesso.
In questi anni Renzi con le promesse ha esagerato oltre ogni limite, solo che fra le favole e la realta’ c’e’ una bella differenza; se avesse mostrato piu’ moderazione, e meno arroganza, magari tra mille errori, qualcosa si sarebbe potuta indovinare.
Oggi la sua prepotenza politica l’ha portato in un tunnel senza via d’uscita, e’ troppo tardi per tentare di ricucire gli strappi, di riportare dentro il recinto gli agnellini, in questi mesi sono cresciuti, sono diventati caproni, non intenderanno piu’ seguire quello che non considerano piu’ loro pastore.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale